La Storia della Scuola

La Scuola del Legno, nasce nel 1981 su desiderio ed esigenza delle aziende locali. Nei primi decenni la sede si è alternata fra Sedico (ex scuola alberghiera) e Peron, mentre dal 2002 ha sede fissa in località Gresal di Sedico (BL) con ampio laboratorio di falegnameria completo di macchine professionali (tre torni, una squadratrice, una pialla filo-spessore, una toupie, una levigatrice, una calibratrice, un centro di lavoro a controllo numerico CNC), laboratorio per la lavorazione artistica del legno, due aule informatica, aule per la didattica attrezzate. Negli ultimi quindici anni la Scuola è cresciuta in termini di iscritti e di classi ed ora conta circa 120 allievi suddivisi fra le sei classi del triennio e la classe quarta.

Ti trovi in:

Presentazione

La Scuola del Legno è un percorso di formazione triennale per minorenni che rilascia al termine la qualifica professionale di operatore del legno. La frequenza del quarto anno porta all’acquisizione del diploma professionale di tecnico del legno.

Una Scuola che risponde appieno al trend attuale del mercato del lavoro che vede i mestieri artigianali ri-valorizzati, e le figure professionali come l’operatore del legno molto ricercate

Una Scuola che ha il pregio di avvicinare gli allievi alla realtà lavorativa attraverso molte ore di laboratorio e stage in azienda ma soprattutto, ha il pregio di avvicinare gli allievi al mondo affascinante del “Legno” che nella tradizione, nella cultura e nell’economia della nostra Provincia, ricopre un ruolo importantissimo. Oggi il sistema legno può vantare nel nostro territorio la presenza di eccellenti aziende che sono sempre alla ricerca di personale qualificato. L’obiettivo della nostra scuola è proprio quello di garantire ai giovani una formazione in grado di renderli subito spendibili nel mercato del lavoro.

Una Scuola che vuole essere Tecnologica ed Innovativa e allo stesso tempo Creativa ed Artistica nel rispetto della tradizione della lavorazione del legno e nel valorizzare l’intelligenza pratica che spesso si esprime con l’abilità manuale.

Una Scuola dove trova spazio la forza, la concretezza e il pragmatismo tipico maschile ma anche la creatività, la leggerezza e il tocco artistico tipicamente femminile.

Foto Gallery

La Scuola del Legno vista dagli studenti

La Scuola del Legno vista dalle famiglie

La scuola ha soddisfatto le vostre aspettative?

  • Si e non pensavo che apprendessero così tanto sinceramente.
  • Si perché è riuscito subito a inserirsi anche grazie agli insegnanti.
  • Certamente, la scuola non propone solo materie teorico/pratiche bensì il diretto contatto con aziende e con il mondo del lavoro, sviluppando così la manualità e creatività degli allievi.

Secondo la vostra esperienza, quali sono i punti di forza di questa scuola?

  • A mio parere, i punti di forza sono le ore di falegnameria e di progettazione, e soprattutto i periodi di stage eseguiti nei due anni.
  • La professionalità del personale insegnante.
  • La formazione presso le ditte e le aziende, e capire cosa vuol dire affacciarsi al mondo del lavoro.
  • La disponibilità a parlare con i genitori anche fuori dall’orario fissato.
    Il rapporto positivo tra insegnanti e genitori.
  • Ottima organizzazione, trasparenza e cordialità con le famiglie, buona collaborazione anche per gli orari degli autobus. Ottima disciplina.

Cosa direbbe a un genitore che vuole iscrivere il proprio figlio alla Scuola del legno?

  • Io consiglierei di iscriverlo perché, anche se dopo i tre anni non scegliesse il lavoro che il diploma offre, un giorno potrebbe sempre essere utile: è come una risorsa che può essere usata in varie occasioni.
  • E’ giusto invogliare i ragazzi a frequentare istituti professionali perché dobbiamo dare una continuità nelle nostre vallate al mondo del lavoro tradizionale.
  • E’ una buona scuola perché insegna un mestiere che servirà per un domani

La Scuola del Legno vista dalle aziende

Sono tanti anni che collaboro con la Scuola del Legno accogliendo gli studenti presso la mia azienda durante il periodo di stage. Lo faccio volentieri perché credo molto in questa formula formativa che prevede che la Scuola e l’Azienda facciano squadra ed assieme crescano le future maestranze del settore.

(Stefano – imprenditore del settore legno di Mel)

Credo che per il nostro settore la Scuola del Legno sia fondamentale. Innanzitutto è catalizzatrice di interesse e passione che altrimenti andrebbero dispersi in altri settori. Inoltre fornisce agli studenti le basi del nostro processo produttivo, dalla fase di progetto fino alla realizzazione del manufatto e relativo utilizzo dei macchinari, favorendo l’inserimento in azienda dove chiaramente prosegue l’apprendimento e la formazione in linea con le modalità operative delle singole aziende.

(Carlo – operatore del settore legno di Sedico)

Da una ricerca svolta su un campione di un centinaio di ditte artigiane del settore legno alla quale ha risposto il 60% delle aziende esse al quesito –

  • “In futuro la vostra Azienda riterrà necessario assumere nuovo personale qualificato nel settore del legno?“

SI 89%

NO 11%

SI 89%
NO 11%

Informazioni generali

Il profilo tecnico professionale di operatore del legno

Al termine del Corso triennale l’addetto alla lavorazione del legno possiede conoscenze culturali di base, interpreta disegni di lavoro e redige schizzi di particolari esecutivi, individua e sceglie le varie essenze legnose e materiali vari in ragione del loro impiego; ha acquisito competenze relative alla costruzione, al montaggio e posa in opera di mobili comuni, scaffalature, porte interne ed esterne, finestre e cassonetti, rivestimenti vari, applicando le tecniche della lavorazione a mano e a macchina mediante l’utilizzo degli attrezzi caratteristici del mestiere, delle macchine di laboratorio di quelle portatili e del CNC; è in grado di effettuare operazioni di rifinitura e lucidatura a mano dei manufatti, la loro manutenzione e riparazione.

L’esperienza formativa in azienda è parte curricolare del ciclo formativo, si svolge nel secondo e nel terzo anno di formazione. E’ un’opportunità di valore per gli studenti che hanno l’occasione di entrare nel vivo di una realtà produttiva, apprendere competenze tecniche e sperimentare competenze trasversali e relazionali. Spesso nasce da questa esperienza l’occasione lavorativa a conclusione della Scuola.

SVILUPPO DELLE DUE SEZIONI

La Scuola, all’interno della programmazione didattica, sviluppa nelle due sezioni programmi che concorrono al raggiungimento delle competenze minime previste dalla qualifica Operatore del Legno, con approfondimenti ed integrazioni diversi. Da una parte tematiche di Cad/Cam e Innovazione tecnologica, dall’altra argomenti e proposte didattiche che sviluppino Creatività e abilità artistiche.

Questa scelta per rispondere ad attitudini, abilità e passioni diverse e poter offrire tanti spunti formativi che poi verranno approfonditi nelle esperienze di stage e di lavoro.

L’orario delle lezioni (ore 9.00) tende a favorire gli allievi che provengono da molto lontano. La fermata della corriera si trova a 50 mt. dalla scuola. Sono previsti 3 / 4 rientri pomeridiani (fino ore 16.15). Non è prevista lezione il sabato. La Scuola si attiva per eventuali esigenze di convitto.

Nella tabella seguente abbiamo riassunto l’orario settimanale e le materie

OPERATORE DEL LEGNO primo anno OPERATORE DEL LEGNO secondo anno OPERATORE DEL LEGNO terzo anno
Sviluppo “Cad-Cam – Innovazione” Sviluppo “artistico – creativo” Sviluppo “Cad-Cam – Innovazione” Sviluppo “artistico – creativo” Sviluppo “Cad-Cam – Innovazione” Sviluppo “artistico – creativo”
ITALIANO 2 ITALIANO 2 ITALIANO 2 ITALIANO 2 ITALIANO 2 ITALIANO 2
ARTE 1 ARTE 1 ARTE 1 ARTE 1 ARTE 1
INGLESE 2 INGLESE 2 INGLESE 2 INGLESE 2 INGLESE 2 INGLESE 2
MATEMATICA 2 MATEMATICA 2 MATEMATICA 2 MATEMATICA 2 MATEMATICA 2 MATEMATICA 2
SCIENZE e TECNOLOGIA 2 SCIENZE e TECNOLOGIA 2 SCIENZE e TECNOLOGIA 2 SCIENZE e TECNOLOGIA 2 SCIENZE e TECNOLOGIA 2 SCIENZE e TECNOLOGIA 2
INFORMATICA 1 INFORMATICA 1 INFORMATICA 1 INFORMATICA 1 INFORMATICA 1 INFORMATICA 1
STORIA 2 STORIA 2 STORIA 2 STORIA 2 STORIA 1 STORIA 1
DIRITTO ED ECONOMIA 2 DIRITTO ED ECONOMIA 2 DIRITTO ED ECONOMIA 2 DIRITTO ED ECONOMIA 2 DIRITTO ED ECONOMIA 1 DIRITTO ED ECONOMIA 1
DISEGNO TECNICO 2 DISEGNO TECNICO 2 PRINICIPI DI ARREDAMENTO 2 PRINICIPI DI ARREDAMENTO 2 INTERIOR DESIGN 2 INTERIOR DESIGN 2
PROGETTAZIONE CAD 2 PROGETTAZIONE CAD 2 PROGETTAZIONE CAD 2D/3D 2 PROGETTAZIONE CAD 2D/3D 2 PROGETTAZIONE DIGITALE 3 PROGETTAZIONE DIGITALE 2
DISEGNO ARTISTICO 1 DISEGNO ARTISTICO 1 DISEGNO ARTISTICO 1
LABORATORIO FALEGNAMERIA 7 LABORATORIO FALEGNAMERIA 6 LABORATORIO FALEGNAMERIA 7 LABORATORIO FALEGNAMERIA 6 LABORATORIO FALEGNAMERIA 7 LABORATORIO FALEGNAMERIA 6
LABORATORIO FALEGNAMERIA CAD/CAM 2 LABORATORIO CREATIVO 2 LABORATORIO FALEGNAMERIA CAD/CAM 2 LABORATORIO CREATIVO 2 LABORATORIO FALEGNAMERIA CAD/CAM 3 LABORATORIO CREATIVO 4
LAVORAZIONE ARTISTICA DEL LEGNO 2 LAVORAZIONE ARTISTICA DEL LEGNO 2 LAVORAZIONE ARTISTICA DEL LEGNO 2 LAVORAZIONE ARTISTICA DEL LEGNO 2 LAVORAZIONE ARTISTICA DEL LEGNO 2 LAVORAZIONE ARTISTICA DEL LEGNO 2
RESTAURO 1 RESTAURO 1 FABLAB 1 RESTAURO 1 FABLAB 2 RESTAURO 1
STAGE – 140 h STAGE – 140 h STAGE – 238 h STAGE – 238 h
Inoltre sono previste lezioni dei moduli di Sicurezza sul Lavoro, Educazione Attività Motorie, Religione Cattolica

Servizi Studenti

SCUOLA APERTA, LABORATORI ED ISCRIZIONI

Alla scuola possono iscriversi tutti i giovani minorenni che hanno concluso il percorso scolastico della scuola superiore di primo grado (scuola media).

L’iscrizione avverrà in modalità on-line tramite il portale informatico del MIUR.

Tramite la verifica dei crediti formativi è possibile, al termine del terzo anno di formazione, il reinserimento in alcuni percorsi professionali e/o tecnici al fine di conseguire il diploma di maturità.

In vista delle iscrizioni per l’ a.s. 2020-2021 La Scuola del Legno prevede le seguenti giornate di “Scuola Aperta” per permettere ai giovani e alle loro famiglie di venire a visitare la scuola e conoscere lo staff e il corpo docente:

sabato 23 novembre 2019

sabato 07 dicembre 2019

sabato 14 dicembre 2019

sabato 18 gennaio 2020

prima presentazione e visita guidata ore 15.00

seconda presentazione e visita guidata ore 16.00

Durante le giornate di “Scuola Aperta”, per i giovani interessati c’è la possibilità di partecipare a dei mini-laboratori presso la nostra falegnameria.

La Scuola è disponibile a svolgere brevi laboratori esperienziali sul tema del Legno presso le classi della scuola Primaria e/o Scuola secondaria di primo grado.

 

SERVIZI PER L’UTENZA

L’inizio di un nuovo percorso in un nuovo Istituto rappresenta un momento delicato e diventa importante offrire un percorso di conoscenza dei neo studenti (“progetto accoglienza”).

Inoltre è stato creato uno “spazio d’ascolto” interno alla struttura. La Finalità è di offrire un “tempo d’ascolto” continuativo e competente nello spazio frequentato quotidianamente dai ragazzi.

 

LA SCUOLA DEL LEGNO E IL MONDO DEL LAVORO

La Scuola organizza in orario scolastico Work-shop tecnico professionali e visite aziendali, si adopera per sviluppare progetti di accompagnamento al lavoro ed è da sempre punto di riferimento delle aziende del settore Legno che cercano giovani da inserire in organico.

 

STAGE ALL’ESTERO

La Scuola offre l’opportunità ai propri allievi di fare esperienze formative all’estero (nel 2004 ad Hannover in Germania; nel 2009 a Lienz n Austria; nel 2015 a Manchester – Gran Bretagna – prossimamente nel 2020 a Brighton – Gran Bretagna).

I NOSTRI INSEGNANTI

Centro Consorzi è molto orgoglioso dei propri Insegnanti, vero e proprio punto di forza della Scuola. Piacere di lavorare con i giovani, interesse a far emergere le potenzialità degli studenti, volontà di trasmettere competenze sono i punti cardine che legano tra loro gli Insegnanti in questo progetto, siano essi della parte culturale che dell’ambito tecnico professionale.

Per noi è un piacere presentarveli: pagina in costruzione

Costi

La Scuola fornisce gratuitamente i libri, un set di scalpelli e relativa sacca e i D.P.I. (camice da falegname, scarpe antinfortunistica e cuffie antirumore).

Contatti

Presso CENTRO CONSORZI
Z.I. Gresal 5/e
32036 Sedico (BL)

Tel. 0437 851311
Email: info@centroconsorzi.it

News dal Corso